InternetNewsOperatori

Wind Tre: l’amministratore delegato Maximo Ibarra spiega quali saranno le strategie future

wind tre

Sembra sempre più certo che il futuro di Wind Tre non sarà legato esclusivamente al mondo mobile, stando alle informazioni rilasciate dall’amministratore delegato Maximo Ibarra in una recente intervista al Corriere della Sera.

Parlando dell’offerte dedicate al mercato degli smartphone, le cose non dovrebbero cambiare radicalmente. Wind e 3 Italia, infatti, rimarranno due operatori a sé stanti con target ovviamente diversi. Wind sarà incentrata ai servizi dedicati alle famiglie, mentre 3 si occuperà del pubblico più giovane.

wind e 3 italia roaming

Wind Tre: l’amministratore delegato Maximo Ibarra spiega quali saranno le strategie future

Per quanto riguarda il resto, il futuro di Wind Tre sarà particolarmente incentrato sullo sviluppo della banda larga in Italia, vista la collaborazione col progetto Open Fiber. L’obiettivo sarà quello di portare entro la fine del 2017 la fibra nelle case di circa 2.2 milioni di famiglie, fino a raddoppiarne la cifra entro fine 2018.

In occasione dell’intervista in questione, Maximo Ibarra ha deciso anche di togliersi un sassolino dalla scarpa, in vista dell’arrivo di operatori come Keena ed il futuro Free Mobile. Secondo l’AD, infatti, l’Italia è uno dei paesi con i prezzi più competitivi sul mercato, di conseguenza si augura che queste “nuove leve” non riaccendano una guerra dei prezzi a discapito del servizio offerto.

Wind 3 Italia


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.