Apple Watch 2 potrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2016

Apple Watch

Apple il prossimo settembre, come ribadito più volte, presenterà i suoi nuovi smartphone top di gamma iPhone 7, 7 Plus e 7 Pro, i quali sono stati immortalati nelle ultime settimane in molteplici immagini reali e render.

Quest’oggi però i riflettori sono puntati sullo smartwatch dell’azienda, l’Apple Watch.

Apple Watch Rio 2016

Dopo il recente approdo alle Olimpiadi, quest’oggi lo smartwatch torna a far parlare di sé grazie ad alcune indiscrezioni riguardanti la prossima versione dell’indossabile che, stando a quanto trapelato, potrebbe arrivare sul mercato entro la fine di questo 2016.

Apple Watch 2: device ridisegnato o solo un aggiornamento dell’attuale modello?

In verità Apple sembrerebbe intenzionata a lanciare non uno, ma ben due nuovi indossabili sul mercato.

Il primo, Apple Watch 2, potrebbe essere dotato di un design molto simile all’attuale smartwatch in commercio, ma all’interno racchiuderebbe alcune nuove componenti, tra cui il GPS, radio, barometro e un nuovo processore a 16nm.

Inoltre, il nuovo dispositivo dovrebbe essere dotato di uno spessore minore rispetto all’attuale, grazie alla presenza di un display più sottile.

Per quanto riguarderebbe la seconda versione del nuovo Watch, potrebbe trattarsi di un semplice aggiornamento della versione attualmente sul mercato, con un design leggermente differente e un prezzo più abbordabile per gli utenti.

Apple quindi potrebbe continuare sulla sua strada, senza grossi stravolgimenti nel campo degli indossabili, scelta giustificata dal fatto che sino ad ora Apple Watch ha convinto la maggior parte degli utenti, portando dei buoni profitti all’azienda di Cupertino.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.