AndroidGoogleInternetiOSiPhoneNewsSmartphone

Google Assistant: ecco il nuovo assistente vocale [Google I/O 2016]

Google assistant

Si è ormai concluso da poche ore il keynote tenutosi in data odierna durante il Google I/O 2016, presso lo Shoreline Amphitheatre a Mountain View, in California.

Durante l’evento l’azienda americana ha mostrato varie novità, sia recenti che future, alcune delle quali molto interessanti.

Google i/o 2016

La novità più d’impatto è stata sicuramente l’introduzione di Google Assistant, ovvero il (nuovo) assistente vocale, il quale si preannuncia essere un’evoluzione dell’intelligenza artificiale applicata a questo tipo di tecnologia.

Google assistant

Google Assistant, l’evoluzione di Google Now?

Infatti, questa nuova implementazione eleva il precedente Google Now ad un nuovo livello, migliorando l’esperienza di utilizzo, grazie alla maggior capacità di comprendere quello che gli stiamo chiedendo a seconda del contesto: all’atto pratico, ciò comporterà una maggior velocità nell’interazione con l’assistente vocale.

Google assistant

Vista anche l’accelerata di questi ultimi mesi dell’Internet of Things, chiaramente il tutto sarà supportato da qualsiasi piattaforma Android, in modo da poter creare un vero e proprio ecosistema nel quale tutti i devices possano comunicare fra di loro.
Ne è un esempio l’integrazione di Google Assistant con le nuove app AlloDuo, illustrate più nel dettaglio nel seguente articolo:

Google Allo e Duo: ecco le nuove app di messaggistica e videochat [Google I/O 2016]

Ovviamente, come da “tradizione” di Google, stiamo parlando di una novità che riguarderà inizialmente il mercato americano, perciò dovremo attendere per vedere un eventuale arrivo anche per il nostro paese.