Abbiamo conosciuto l’azienda GPD con la mini console GPD Win, dotata di tastiera, sistema operativo Windows 10 e processore Intel Atom X7. L’azienda, ora, sta progettando il lancio di un nuovo prodotto: un notebook con display da 7 pollici che potrà essere riposto comodamente in tasca.

Il dispositivo in questione si chiama GPD Pocket e avrà la possibilità di eseguire sia Windows 10 che Ubuntu 16.04. Purtroppo per ora la società ha rivelato solo alcuni render e mockup di un prototipo, quindi dovremo aspettare ancora un po’ prima di vedere il prodotto finale.

GPD Pocket

GPD Pocket: in arrivo un nuovo notebook da 7 pollici molto particolare

In ogni caso, il GPD Pocket sarà caratterizzato da specifiche tecniche davvero interessanti che includono un display touchscreen da 7 pollici di diagonale con tecnologia IPS e vetro protettivo Corning Gorilla Glass 3, un processore quad-core Intel Atom X7-Z8700 con architettura Cherry Trail, 4 GB di RAM, 128 GB di archiviazione interna e una batteria da 7000 mAh.

In base ai primi render trapelati sul web, il GPD Pocket sarà leggermente più grande rispetto al Win e, inoltre, avrà un telaio in alluminio. Il comparto delle connettività del mini notebook includerà una porta USB Type-C, una porta USB Type-A, un ingresso HDMI e un ingresso jack da 3.5 mm.

GPD Pocket

Ovviamente, il dispositivo sarà troppo piccolo per contenere una tastiera full-size e un touchpad, per questo GPD ha scelto di implementare una piccola tastiera QWERTY e una rotellina rossa, simile a quella presente sulla linea ThinkPad di Lenovo, che fungerà da mouse per effettuare i vari spostamenti sullo schermo.

Sarà un dispositivo da utilizzare solo per compiti leggeri

La mancanza di un poggia polsi, però, potrebbe creare disagio ma dubitiamo che l’utente finale possa utilizzare il GPD Pocket come dispositivo principale. Il device, invece, potrà gestire compiti leggeri quando ci si trova fuori casa come inviare una breve e-mail, navigare sul web o fare altre attività che potrebbero non richiedere un grande schermo oppure un processore ad alta potenza.

Le prime recensioni effettuate su una demo del GPD Win, purtroppo, non sono state molto positive, quindi speriamo che la società prenderà sul serio i feedback per applicarli sul nuovo GPD Pocket. Secondo Ton-chi-ki, l’azienda prevede di lanciare una campagna di crowdfunding su Indiegogo del GPD Pocket per il prossimo mese.

GPD Pocket

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.