Come promesso durante la conferenza degli sviluppatori Oculus Connect, CyberPowerPC ha lanciato un nuovo PC dedicato al gaming che supporta l’Oculus Rift, dal prezzo di appena 499 dollari (circa 472 euro).

Il nuovo computer è mosso da un processore AMD con grafica Radeon e, inoltre, dispone di un VR rig che permette di offrire una solida esperienza di realtà virtuale attraverso l’Oculus Rift.

CyberPowerPC Oculus Ready

CyberPowerPC: l’azienda presenta un Gaming PC economico Oculus Ready

Più nello specifico, il nuovo CyberPowerPC Gaming PC è dotato di un processore AMD FX 4350 con clock a 4.2 GHz e coadiuvato dalla GPU Radeon RX 470 con 4 GB dedicati e 8 GB di RAM DDR3. Presenti anche un hard disk da 1 TB a 7200 RPM, un’unità ottica DVD+RW/DVD-RW, 3 porte USB 3.0, 7 porte USB 2.0 e il codice di modello GUAVR3000B1.

Il nuovo computer di CyberPowerPC è ufficialmente certificato come parte del programma Oculus Ready, quindi dovrebbe offrire una buona esperienza nella Virtual Reality nonostante disponga di specifiche tecniche inferiori rispetto a quanto siamo abituati a vedere su un computer VR-Ready.

CyberPowerPC Oculus Ready

Uno dei motivi principali per cui un prodotto del genere riesce a supportare l’Oculus Rift è perché la società ha utilizzato una tecnologia, chiamata Asynchronous Spacewarp, capace di far lavorare di meno il PC e riproducendo meno fotogrammi mentre il software di Oculus colma le lacune che si creano.

Il nuovo gaming PC targato CyberPowerPC è disponibile già per l’acquisto negli Stati Uniti tramite Best Buy ad un prezzo di 499 dollari (circa 472 euro) senza Oculus Rift oppure a 1.099,98 dollari (circa 1.040 euro) con il visore incluso.

CyberPowerPC Oculus Ready

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.